Crea sito

Archivio per la categoria Pillole

Pillole: Riecco Apple

Redazione di AS

Non sappiamo se a giugno al WWDC2011, sarà presentato il nuovo iPhone ma già ci sono parecchie indiscrezioni. Addirittura su MicGadget è possibile vedere due foto del probabile futuro modello, anche se non vi è la certezza, di sicuro sembra essere diverso dall’iPhone 4 quantomeno per le dimensioni dello schermo. Quindi potrebbe esser vero un display edge-to-edge, con diagonale a 3,8 pollici, ci sarà il nuovo sensore di prossimità, ma le migliorie saranno anche hardware, c’è da aspettare…

Anche perché pare che Apple abbia già delineato i piani per l’iPhone 6, e sembra che sarà Sharp a fornire gli schermi LCD con minor spessore e consumo, ovvero prodotti con la “low-temperature poly-silicon” e i cosidetti “p-Si LCD” cioè realizzati con silicio policristallo, cosa che consente di montare i componenti direttamente sul substrato di vetro. Quindi anche immagini più vivide e peso nella valutazione dei miglioramenti. Ma tutto il melafonino 6 sarà più leggero e sottile, poiché i componenti di controllo del touchscreen saranno integrati nel display e poi collegati alla cpu. Sharp inizierà nella primavera del 2012 la produzione di tali display anche perchè il 6 melafonino è previsto per l’estate successiva.

 

 

Pillole: Skype e…

Redazione di AS

 

Skype lancia Qik Video Connect per le videochiamate su iOS e Android, la peculiarità sarà anche per le video chat tra dispositivi mobile con la stessa piattaforma. Anche se l’ultimo aggiornamento ha tolto anche questo limite, quindi si potrà videochiamare tra device android e Apple e vicecersa. Ma è anche possibile fare video chiamate su reti mobili e wi-fi, condividere video fu Facebook, Twitter e altri social network, creare e ricevere video mail e accesso ai video condivisi dai nostri amici, il tutto gratis… se installate quest’applicazione.

 

Pillole:Nuova vita

Redazione di AS

Nuova vita per Symbian, sarà Accenture a sviluppare i software per tale piattaforma con i relativi servizi di supporto per gli smartphone Nokia del futuro. Passeranno anche quasi 3000 dipendenti che si effettuerà tutto entro il 2011, è un rinnovo di comunione dato che è già dal ’90 che collaborano insieme. Ma è anche un modo per ricollocare Symbian, essendo una piattaforma poco gestibile con l’arrivo di Windows Phone, considerato che tutto sommato a dominato per anni sul mercato.

 

Quindi Accenture se ne occuperà in toto, in questo modo Nokia si concentra su Windows, Accenture si prenderà una bella dote di mercato ed infine 3000 dipendenti avranno un lavoro, senza contare che è stato annunciato il supporto per coloro che hanno ancora symbian come sistema operativo.

 

Pillole: Sempre Apple

Redazione di AS

Svelato il segreto del file consolidated.db, cioè il file del tracciamento, quello che aveva portato tante noie ad Apple per un presunto tracciamento dei movimenti di tutti gli iPhone. Alla fine Cupertino ha dato la sua risposta, che per quanto è stata complessa è sembrato un quasi chiediamo scusa per un bug che i programmatori non hanno saputo mettere a posto. Apple tranquillizza che la raccolta dei dati avviene in modo anonimo e crittografato, e che il file in oggetto registra la posizione in cui si trova per connettersi più rapidamente. Intanto è previsto un aggiornamento entro le prossime settimane che interromperà la registrazione di tali dati.

 

Pillole: Povera Sony

Redazione di AS

Il Play station Network, ha recentemente subito un blackout, e questo perchè è scattato un allarme di sicurezza molto grave.

 

Difatti dal comunicato si evince, che i dati personali degli utenti sono stati compromessi. Quindi indirizzi email, login, password di sicurezza e altre informazioni segrete legate al profilo PlayStation Network sono ora in mano agli hacker.

 

A rischio anche le carte di credito per quanto per ora non sia stato notato niente di strano. Sony ha aperto una pagina web ad hoc per gestire la crisi e ricostruire e rafforzare l’infrastruttura di rete, e una volta rimesso su tutto cambiate le password….

 

Pillole: Sempre più veloci

Qualcomm annuncia i processori quad core per smartphone, quando i primi prodotti dual core sono appena usciti sul mercato, la cosa strabiliante è che la roadmap prevista prevede i chip quad core già per la fine del 2011.

 

Il primo smartphone a poter usare un chip Snapdragon msm8x55 ad 1,4 Ghz, (e non limitati ad 1 Ghz per limitazioni di batteria) sarà il Samsung Galaxy S Plus. Il chip successivo sarà lo Snapdragon msm8x60 con una cpu scorpion dual core da 1,5 Ghz e gpu Adreno 220. Qualcomm ha dichiarato nei suoi test prestazioni superiori dei chip sopracitati nei confronti degli ARM Cortex A9.

 

Ma se tutto rispettato come detto prima, già per la fine dell’anno ci ritroveremo con i chip quad core con frequenza fino a 2,5 Ghz, gpu Adreno dual e quad core con full hd e 3d, supporto alle reti LTE, audio Dolby 7.1 canali e fotocamere dino a 20 megapixel.

 

Pillole: Apple e le battaglie legali

Apple e le battaglie legali

 

Redazione di AS

Apple rinuncia a iPod, dando così ai concorrenti la possibilità di sbizzarrirsi nell’uso del termine vicino al marchio iPod. Questo è avvenuto poiché la battaglia legale, una tra le tante che Apple ha per la tutela dei suoi marchi, è stata abbandonata dato che andava avanti da anni e si era dimostrata veramente ostica. Dopo 7 anni si chiude quindi la questione, ma il marchio iPod rimarrà esclusivo di Apple.

 

Amazon ha risposto alla denuncia di Cupertino per la violazione del marchio “app Store” , chiedendo quindi al giudice di considerare il termine generico. Quindi dopo Microsoft ecco un altro big scendere in guerra, adesso la situazione si complica. I due concorrenti non lasceranno niente di intentato, Microsoft è persino arrivata a contestare carattere e lunghezza della deposizione di Cupertino, Amazon sostiene che la combinazione di parole è troppo generica e che non deve chiedere nessuna autorizzazione. Per contro la difesa di Apple si basa sulla rilevanza nella percezione pubblica, ne vedremo delle belle in questo scontro, nel frattempo aspettiamo la prossima puntata.